I Trasporti a Londra: come muoversi in città

Immagine trasporti a Londra

La metropolitana è il mezzo tradizionalmente più usato per muoversi a Londra, prende il nome di “The Tube”, ma è comunemente chiamata “underground”. La rete della metro copre tutta la città, ha più di 20 linee e si divide in 6 zone; ciascuna zona ha il suo prezzo. Nelle zone periferiche della città dove la metro non arriva, è predisposta una rete ferroviaria che collega anche la città con gli aeroporti più periferici.
Nel centro si possono trovare anche autobus a 2 piani, tipici della città, dove è possibile anche salire al volo, i bus normali o quelli notturni. Il biglietto si compra a bordo, quando si sale, e il prezzo varia in base alla destinazione richiesta.
I taxi o “cab” sono un altro mezzo molto utilizzato, è facile trovarne di disponibili, basta fermarli in un qualunque punto della strada; generalmente sono piuttosto costosi.
Gli aeroporti di Londra più importanti sono: l'aeroporto di Heathrow, il maggiore e centrale, l'aeroporto di Gatwick, l'aeroporto di Stansted e quello di Luton.

Guida Venezia | Guida New York | Guida Roma | Guida Londra | Guida Firenze | Guida Austria | Guida Praga | Guida Barcellona | Guida Berlino | Guida Parigi | Guida Amsterdam | Guida Madrid | Guida Budapest